L'infezione subclinica da citomegalovirus modula l'infiammazione sistemica e il rimodellamento coronarico ad un anno dal trapianto.