Il capitolo è dedicato al ruolo della televisione come fonte di documentazione e archivio per la storia dello spettacolo teatrale a partire dal 1954. Il capitolo indaga alcune forme tipiche del teatro in TV, quali il teleteatro e lo spettacolo di varietà, concentrandosi poi sulle forme più innovative di archiviazione e di riuso dei materiali video, che coinvolgono gli utenti. Il saggio approfondisce inoltre le caratteristiche degli archivi mediali e la loro relazione con il Web.

La televisione tra archivio e spettacolo

INNOCENTI, VERONICA;PESCATORE, GUGLIELMO
2013

Abstract

Il capitolo è dedicato al ruolo della televisione come fonte di documentazione e archivio per la storia dello spettacolo teatrale a partire dal 1954. Il capitolo indaga alcune forme tipiche del teatro in TV, quali il teleteatro e lo spettacolo di varietà, concentrandosi poi sulle forme più innovative di archiviazione e di riuso dei materiali video, che coinvolgono gli utenti. Il saggio approfondisce inoltre le caratteristiche degli archivi mediali e la loro relazione con il Web.
Le arti dello spettacolo e il catalogo
41
51
Veronica Innocenti; Guglielmo Pescatore
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/227673
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact