L'eresia medievale nel sistema dialettico delle "consapevolezze"