Il saggio mette a fuoco le basi teoretiche e, soprattutto, la natura eminentemente etica delle "Esposizioni sopra la Comedia" di Giovanni Boccaccio, la cui attenzione al duplice senso, letterale ed allegorico, del poema dantesco avrebbe fatto scuola presso i commentatori successivi, in primis, presso Benvenuto da Imola.

Boccaccio lettore di Dante: le "Esposizioni"

COTTIGNOLI, ALFREDO
2013

Abstract

Il saggio mette a fuoco le basi teoretiche e, soprattutto, la natura eminentemente etica delle "Esposizioni sopra la Comedia" di Giovanni Boccaccio, la cui attenzione al duplice senso, letterale ed allegorico, del poema dantesco avrebbe fatto scuola presso i commentatori successivi, in primis, presso Benvenuto da Imola.
Boccaccio e i suoi lettori. Una lunga ricezione
439
454
A. Cottignoli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/214692
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact