Il Polesine - terra dalla storia appartata e sommessa - segnato per secoli da catastrofi naturali, spopolato da imponenti ondate migratorie, negli ultimi decenni ha rivelato e saputo valorizzare un patrimonio di carattere architettonico ed ambientale di grande interesse. Da Rossetti al Palladio, da Scamozzi al Longhena, sino alle grandi opere territoriali dell'Otto- e Novecento, il contributo all'architetettura e all'arte è stato tutt'altro che marginale. L'opera di catalogazione dell'Autore del Volume si coniuga ad una sensibilità ed attenzione profonde ed appassionate per un territorio troppo a lungo trascurato e misconosciuto.

Presentazione

MILAN, ANDREINA
2006

Abstract

Il Polesine - terra dalla storia appartata e sommessa - segnato per secoli da catastrofi naturali, spopolato da imponenti ondate migratorie, negli ultimi decenni ha rivelato e saputo valorizzare un patrimonio di carattere architettonico ed ambientale di grande interesse. Da Rossetti al Palladio, da Scamozzi al Longhena, sino alle grandi opere territoriali dell'Otto- e Novecento, il contributo all'architetettura e all'arte è stato tutt'altro che marginale. L'opera di catalogazione dell'Autore del Volume si coniuga ad una sensibilità ed attenzione profonde ed appassionate per un territorio troppo a lungo trascurato e misconosciuto.
2006
Raccolta di cartoline - Alla scoperta del paesaggio dei beni culturali del Polesine
3
4
Andreina Milan
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/20297
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact