La schizofrenia è spesso associata ad altre turbe psichiatriche, come depressione, aggressività, asocialità. La terapia della malattia prevede che i farmaci antipsicotici siano spesso affiancati da altri farmaci, come gli antidepressivi. I pazienti in terapia con il recente antipsicotico quetiapina (2-(2-[4-(dibenzo[b,f]tiazepin-11-il)piperazin-1-il]-etossi)etanolo) sono a volte sottoposti a trattamento anche con fluvoxamina, un antidepressivo SSRI. La fluvoxamina, (E)-O-(2-aminoetil)ossima-5-metossi-1-[4-(trifluorometil)fenil]-1-pentanone, esiste come coppia di isomeri geometrici, dei quali solo quello (E)- presenta attività terapeutica. Scopo di questo studio è la determinazione della quetiapina e degli isomeri della fluvoxamina nel plasma di pazienti schizofrenici sottoposti a polifarmacoterapia. Le analisi sono effettuate mediante HPLC-UV, utilizzando una colonna C8 ed una fase mobile composta da acetonitrile e tampone fosfato a pH 3,5 contenente trietilammina; lambda = 245 nm. Per il pretrattamento del campione è stata sviluppata un'originale procedura d'estrazione in fase solida mediante l'impiego di cartucce Discovery® DSC-MCAX. La procedura permetteva di ottenere un purificazione ottimale dalla matrice biologica con una buona resa d'estrazione degli analiti. Si è ottenuta linearità nei range di concentrazioni: 2-400 ng/mL per la quetiapina; 5-160 ng/mL per ciascun isomero della fluvoxamina. Il metodo sembra essere idoneo all'analisi di quetiapina e fluvoxamina in plasma umano.

Analisi simultanea di quetiapina e fluvoxamina in plasma di pazienti schizofrenici mediante cromatografia liquida

SARACINO, MARIA ADDOLORATA;MERCOLINI, LAURA;RAGGI, MARIA AUGUSTA
2005

Abstract

La schizofrenia è spesso associata ad altre turbe psichiatriche, come depressione, aggressività, asocialità. La terapia della malattia prevede che i farmaci antipsicotici siano spesso affiancati da altri farmaci, come gli antidepressivi. I pazienti in terapia con il recente antipsicotico quetiapina (2-(2-[4-(dibenzo[b,f]tiazepin-11-il)piperazin-1-il]-etossi)etanolo) sono a volte sottoposti a trattamento anche con fluvoxamina, un antidepressivo SSRI. La fluvoxamina, (E)-O-(2-aminoetil)ossima-5-metossi-1-[4-(trifluorometil)fenil]-1-pentanone, esiste come coppia di isomeri geometrici, dei quali solo quello (E)- presenta attività terapeutica. Scopo di questo studio è la determinazione della quetiapina e degli isomeri della fluvoxamina nel plasma di pazienti schizofrenici sottoposti a polifarmacoterapia. Le analisi sono effettuate mediante HPLC-UV, utilizzando una colonna C8 ed una fase mobile composta da acetonitrile e tampone fosfato a pH 3,5 contenente trietilammina; lambda = 245 nm. Per il pretrattamento del campione è stata sviluppata un'originale procedura d'estrazione in fase solida mediante l'impiego di cartucce Discovery® DSC-MCAX. La procedura permetteva di ottenere un purificazione ottimale dalla matrice biologica con una buona resa d'estrazione degli analiti. Si è ottenuta linearità nei range di concentrazioni: 2-400 ng/mL per la quetiapina; 5-160 ng/mL per ciascun isomero della fluvoxamina. Il metodo sembra essere idoneo all'analisi di quetiapina e fluvoxamina in plasma umano.
Atti del 5° SAYCS, Sigma-Aldrich Young Chemist Symposium
92
92
M.A. Saracino; L. Mercolini; G. Flotta; L.J. Albers; R. Merli; M.A. Raggi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/19813
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact