I chiodi di garofano sono boccioli disseccati di Eugenia caryophyllata, pianta arborea della famiglia delle Mirtacee coltivata in molti paesi tropicali. I chiodi di garofano sono ampiamente utilizzati come spezia; inoltre, da essi si estrae un olio essenziale usato in profumeria, in odontoiatria (anestetico) ed in microscopia. Il principale costitutente aromatico dei chiodi è l'eugenolo; in quantità minore possono essere presenti anche eugenolo acetato, beta-cariofillene, beta-cariofillene ossido, alfa-umulene e isocariofillene. Scopo del presente lavoro è la messa a punto di un metodo analitico per l'estrazione e la quantificazione dei principali componenti dei chiodi di garofano e del loro olio essenziale (gentilmente fornito dalla Ditta Cannamela). A tale scopo è stato messo a punto un originale metodo HPLC con detector a fotodiodi (DAD), accoppiato ad una procedura di estrazione con solvente organico. I chiodi di garofano polverizzati sono trattati con metanolo; dopo filtrazione, la soluzione viene diluita ed iniettata in HPLC. L'olio essenziale può essere iniettato direttamente dopo diluizione con fase mobile. L'analisi viene condotta su una colonna C8 usando come fase mobile una miscela di acetonitrile e tampone fosfato - trietilammina a pH 3.5. La rivelazione era effettuata a lambda = 200 nm. I risultati sono soddisfacenti; non si notano interferenze della matrice vegetale e l'estrazione dal campione è pressochè completa. In base ai risultati ottenuti analizzando l’olio essenziale, i chiodi di garofano da cui esso è stato estratto contenevano circa il 10% di eugenolo, il 2% di eugenolo acetato e quantità inferiori allo 0.1% di beta-cariofillene, beta-cariofillene ossido e alfa-umulene ; l'isocariofillene era presente ad una concentrazione inferiore al limite di rivelazione.

Analisi di componenti aromatici dei chiodi di garofano mediante HPLC con rivelazione a serie di fotodiodi

MUSENGA, ALESSANDRO;FERRANTI, ANNA;BUGAMELLI, FRANCESCA;MANDRIOLI, ROBERTO;RAGGI, MARIA AUGUSTA
2005

Abstract

I chiodi di garofano sono boccioli disseccati di Eugenia caryophyllata, pianta arborea della famiglia delle Mirtacee coltivata in molti paesi tropicali. I chiodi di garofano sono ampiamente utilizzati come spezia; inoltre, da essi si estrae un olio essenziale usato in profumeria, in odontoiatria (anestetico) ed in microscopia. Il principale costitutente aromatico dei chiodi è l'eugenolo; in quantità minore possono essere presenti anche eugenolo acetato, beta-cariofillene, beta-cariofillene ossido, alfa-umulene e isocariofillene. Scopo del presente lavoro è la messa a punto di un metodo analitico per l'estrazione e la quantificazione dei principali componenti dei chiodi di garofano e del loro olio essenziale (gentilmente fornito dalla Ditta Cannamela). A tale scopo è stato messo a punto un originale metodo HPLC con detector a fotodiodi (DAD), accoppiato ad una procedura di estrazione con solvente organico. I chiodi di garofano polverizzati sono trattati con metanolo; dopo filtrazione, la soluzione viene diluita ed iniettata in HPLC. L'olio essenziale può essere iniettato direttamente dopo diluizione con fase mobile. L'analisi viene condotta su una colonna C8 usando come fase mobile una miscela di acetonitrile e tampone fosfato - trietilammina a pH 3.5. La rivelazione era effettuata a lambda = 200 nm. I risultati sono soddisfacenti; non si notano interferenze della matrice vegetale e l'estrazione dal campione è pressochè completa. In base ai risultati ottenuti analizzando l’olio essenziale, i chiodi di garofano da cui esso è stato estratto contenevano circa il 10% di eugenolo, il 2% di eugenolo acetato e quantità inferiori allo 0.1% di beta-cariofillene, beta-cariofillene ossido e alfa-umulene ; l'isocariofillene era presente ad una concentrazione inferiore al limite di rivelazione.
Atti del 5° SAYCS, Sigma-Aldrich Young Chemist Symposium
78
78
A. Musenga; A. Ferranti; F. Bugamelli; R. Mandrioli; E. Frada; M.A. Raggi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/19803
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact