Alcune riflessioni su "Outsider Art" e psicologia dell’arte