Si tratta dell'introzione ad un lavoro sulle metodologie didattiche attive. Dopo alcune precisazioni sul tema oggetto del libro, questa introduzione presenta le sezioni in cui è articolato il testo. Dalle teorie del curricolo che orientano alle scelte di metodo, alla didattica disciplinare con la proposta di un originale proposta di didattica dell'italiano, al fertile rapporto tra scuola e territorio per la costruzione di progetti tra scuola e museo etnografico, alla prospettiva della comunità di pratiche che adotta la metafora della partecipazione per applicarla all'apprendimento sia in contesti scolastici che extrascolastici.

Introduzione

GHERARDI, VANNA
2013

Abstract

Si tratta dell'introzione ad un lavoro sulle metodologie didattiche attive. Dopo alcune precisazioni sul tema oggetto del libro, questa introduzione presenta le sezioni in cui è articolato il testo. Dalle teorie del curricolo che orientano alle scelte di metodo, alla didattica disciplinare con la proposta di un originale proposta di didattica dell'italiano, al fertile rapporto tra scuola e territorio per la costruzione di progetti tra scuola e museo etnografico, alla prospettiva della comunità di pratiche che adotta la metafora della partecipazione per applicarla all'apprendimento sia in contesti scolastici che extrascolastici.
Metodologie e didattiche attive. Prospettive di ricerca e proposte operative
13
15
V. Gherardi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/190556
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact