Da Bologna alla corte di Fontainebleau