All'origine dello Stato di diritto: il valore del principio di legalità e le ordinanze dei “sindaci sceriffi”