Testi e attività: la dimensione pragmatica