Carlo Volpe e l'esperienza dell'arte contemporanea