Dalla fame di cereali alla fame di energia: il cappio per i paesi poveri