Gli anni Sessanta del XX secolo furono un periodo caratterizzato dal proseguimento della decolonizzazione e della guerra fredda: due processi che le nuove pratiche di cooperazione internazionale cercarono di governare attraverso l’espansione delle organizzazioni internazionali e delle Nazioni Unite in particolare. In questo senso, gli anni Sessanta si configurano come il tentativo di istituzionalizzare la complessità della vita interna- zionale.

Conflitti e sviluppo. L’ONU negli anni Sessanta

TRENTIN, MASSIMILIANO
2013

Abstract

Gli anni Sessanta del XX secolo furono un periodo caratterizzato dal proseguimento della decolonizzazione e della guerra fredda: due processi che le nuove pratiche di cooperazione internazionale cercarono di governare attraverso l’espansione delle organizzazioni internazionali e delle Nazioni Unite in particolare. In questo senso, gli anni Sessanta si configurano come il tentativo di istituzionalizzare la complessità della vita interna- zionale.
POLITICA DI POTENZA E COOPERAZIONE L’organizzazione internazionale dal Congresso di Vienna alla globalizzazione
259
296
Massimiliano Trentin
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/139410
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact