Il grande poeta bizantino Romano il Melodo è l'inventore di un particolare modo di accompagnare la liturgia, finalizzata al rapporto coi fedeli e al loro ammaestramento, ma anche fortemente impregnata dell'eredità classica. L'arte del Melodo così nasce da una fusione di raffinatezza colta e vivacità popolare.

Premessa a Romano il Melode, Kontakia

TOSI, RENZO
2004

Abstract

Il grande poeta bizantino Romano il Melodo è l'inventore di un particolare modo di accompagnare la liturgia, finalizzata al rapporto coi fedeli e al loro ammaestramento, ma anche fortemente impregnata dell'eredità classica. L'arte del Melodo così nasce da una fusione di raffinatezza colta e vivacità popolare.
Romano il Melode. Kontalia. Gesù Cristo il Salvatore: dall'Annunciazione alla Pentecoste
7
9
R.Tosi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/13460
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact