Nel quadro europeo del diritto commerciale, in tema di capitale sociale, dopo la Francia, la Germani ed il Belgio, anche il legislatore italiano, nel 2012, ha previsto la possibilità di costituire la più piccola delle società di capitali, la società a responsabilità limitata, con capitale sociale anche soltanto di un euro, aprendo tuttavia la porta ad un dibattito rilevante sulla reale validità ed efficacia di questa iniziativa.

Anche l'Italia "rinuncia" al capitale sociale per la società a responsabilità limitata

GENNARI, FRANCESCO
2012

Abstract

Nel quadro europeo del diritto commerciale, in tema di capitale sociale, dopo la Francia, la Germani ed il Belgio, anche il legislatore italiano, nel 2012, ha previsto la possibilità di costituire la più piccola delle società di capitali, la società a responsabilità limitata, con capitale sociale anche soltanto di un euro, aprendo tuttavia la porta ad un dibattito rilevante sulla reale validità ed efficacia di questa iniziativa.
Studi di diritto dell'Economia e dell'Impresa in memoria di Antonio Cicognani
247
288
F. GENNARI
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/131274
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact