Il testo propone una lettura di alcune tendenze formali nel panorama dell'architettura contemporanea. Il filo conduttore dell'interpretazione dellla tendenza principale con cui vengono interpretati alcuni lavori di giovani architetti, risiede nel rapporto con la tradizione. Nella dialettica tra tradizione e invenzione è individuato il nucleo civile e simbolico che la tradizione dell'architettura assicura per rigenerare il fare e il progettare architettonico senza svuotarsi di senso. Il testo mette in risalto il concetto di analogia con cui questi progetti pongono un termine di confronto con la città e le architetture della storia. L'analogia è assunta come "stile" con cui interpretare le nuove tendenze in architettura.

Architettura amica mia.

CLEMENTE, ILDEBRANDO
2011

Abstract

Il testo propone una lettura di alcune tendenze formali nel panorama dell'architettura contemporanea. Il filo conduttore dell'interpretazione dellla tendenza principale con cui vengono interpretati alcuni lavori di giovani architetti, risiede nel rapporto con la tradizione. Nella dialettica tra tradizione e invenzione è individuato il nucleo civile e simbolico che la tradizione dell'architettura assicura per rigenerare il fare e il progettare architettonico senza svuotarsi di senso. Il testo mette in risalto il concetto di analogia con cui questi progetti pongono un termine di confronto con la città e le architetture della storia. L'analogia è assunta come "stile" con cui interpretare le nuove tendenze in architettura.
Nuove tendenze in architettura
10
21
I. Clemente
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/126978
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact