Il libro indaga l'approccio giuridico nei confronti degli animali dimostrando il forte atteggiamento antropocentrico affermatosi nel corso del tempo, tuttavia tale atteggiamento non è l'unico esistente, infatti si è sviluppata anche una diversa valutazione del rapporto uomo-animali, volta a dimostrare che anche gli animali sono esseri senzienti, in grado di provare piacere e dolore, di elaborare desideri e aspettative e che per questo meritano di evolvere dalla condizione di cose a quella di soggetti. Si propone dunque la fattibilità di un nuovo rapporto uomo-animale, impostato sull’affermazione di una sfera di soggettività anche per gli animali, esseri senzienti che per questo devono divenire oggetto di doveri da parte dell’uomo e detentori di un effettivo status giuridico collegato ad una limitata capacità giuridica. Il procedimento più incisivo che può effettivamente trasformare la situazione giuridica degli animali è quello di inserire il benessere animale tra le previsioni costituzionali, introduzione forse rivoluzionaria ma comunque già attuata da paesi come germania e Svizzera, senza minare i diritti riconosciuti al genere umano.

I diritti degli animali. Da res a soggetti.

RESCIGNO, FRANCESCA
2005

Abstract

Il libro indaga l'approccio giuridico nei confronti degli animali dimostrando il forte atteggiamento antropocentrico affermatosi nel corso del tempo, tuttavia tale atteggiamento non è l'unico esistente, infatti si è sviluppata anche una diversa valutazione del rapporto uomo-animali, volta a dimostrare che anche gli animali sono esseri senzienti, in grado di provare piacere e dolore, di elaborare desideri e aspettative e che per questo meritano di evolvere dalla condizione di cose a quella di soggetti. Si propone dunque la fattibilità di un nuovo rapporto uomo-animale, impostato sull’affermazione di una sfera di soggettività anche per gli animali, esseri senzienti che per questo devono divenire oggetto di doveri da parte dell’uomo e detentori di un effettivo status giuridico collegato ad una limitata capacità giuridica. Il procedimento più incisivo che può effettivamente trasformare la situazione giuridica degli animali è quello di inserire il benessere animale tra le previsioni costituzionali, introduzione forse rivoluzionaria ma comunque già attuata da paesi come germania e Svizzera, senza minare i diritti riconosciuti al genere umano.
340
8834856066
F. Rescigno
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/12191
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact