«Dans la solitude des champs de coton»: critica erotica alla società di massa