Da Parigi a Venezia: «La Principessa di Bagdad»