Il confronto tra le due traduzioni francesi dei Tre libri della humanità di Christo di Pietro Aretino (Lione, 1539; Troyes 1604) e la messa a fuoco di ciò che resta dell’energia potenziale di un testo in odore di eresia nel passaggio da un paese all’altro, da una lingua all’altra, in due diversi milieux e momenti della storia culturale d'Oltralpe costituiscono l’oggetto di questo saggio.

“Les Trois Livres de l’Humanité de Jésus-Christ”, ou l’Evangile selon Pierre Arétin et ses traducteurs

CONCONI, BRUNA
2004

Abstract

Il confronto tra le due traduzioni francesi dei Tre libri della humanità di Christo di Pietro Aretino (Lione, 1539; Troyes 1604) e la messa a fuoco di ciò che resta dell’energia potenziale di un testo in odore di eresia nel passaggio da un paese all’altro, da una lingua all’altra, in due diversi milieux e momenti della storia culturale d'Oltralpe costituiscono l’oggetto di questo saggio.
Les révolutions du moderne
61
78
B. Conconi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/11943
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact