Il primo frammento riproduce le misure 225-231 della seconda scena di "Volo di notte". Tramite un'attenta comparazione con l'abbozzo della partitura, la riduzione per voce e piano preparata da Riccardo Nielsen e pubblicata da Ricordi, e la partitura definitiva l'autrice giunge alla conclusione che Dallapiccola avrebbe copiato le sette battute dall'abbozzo, anche se le due fonti non sono identiche. L'autrice propone inoltre una spiegazione per la "strana" scelta di queste sette battute. Nel saggio viene data anche un'efficace dimostrazione dell'origine del secondo autografo inedito (primo accordo del "Prigioniero"). Esso fu predisposto per il collezionista Mr. Manfred, su esplicita richiesta di quest'ultimo.

Due autografi inediti di Luigi Dallapiccola

SCALFARO, ANNA
2009

Abstract

Il primo frammento riproduce le misure 225-231 della seconda scena di "Volo di notte". Tramite un'attenta comparazione con l'abbozzo della partitura, la riduzione per voce e piano preparata da Riccardo Nielsen e pubblicata da Ricordi, e la partitura definitiva l'autrice giunge alla conclusione che Dallapiccola avrebbe copiato le sette battute dall'abbozzo, anche se le due fonti non sono identiche. L'autrice propone inoltre una spiegazione per la "strana" scelta di queste sette battute. Nel saggio viene data anche un'efficace dimostrazione dell'origine del secondo autografo inedito (primo accordo del "Prigioniero"). Esso fu predisposto per il collezionista Mr. Manfred, su esplicita richiesta di quest'ultimo.
Quaderni dell'Istituto Liszt, 8
143
160
Scalfaro A.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/115838
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact