Il contributo esamina alcuni profili della disciplina della vendita dei beni di consumo, approfondendo in particolare il tema dell'ambito soggettivo di applicazione (definizione di consumatore, di venditore e di produttore) nonchè dell'ambito oggettivo di applicazione di essa con riguardo alla definizione di beni di consumo. L'analisi evidenzia anche il carattere trasversale e non tipizzante di quella normativa, così indagando i conseguenti problemi di coordinamento con la preesistente disciplina codicistica relativa ai singoli tipi contrattuali suscettibili di venire, di volta in volta ed in concreto, in considerazione.

Commento all’art. 1519 bis c.c. (Ambito di applicazione e definizioni).

GRAZZINI, BARBARA
2004

Abstract

Il contributo esamina alcuni profili della disciplina della vendita dei beni di consumo, approfondendo in particolare il tema dell'ambito soggettivo di applicazione (definizione di consumatore, di venditore e di produttore) nonchè dell'ambito oggettivo di applicazione di essa con riguardo alla definizione di beni di consumo. L'analisi evidenzia anche il carattere trasversale e non tipizzante di quella normativa, così indagando i conseguenti problemi di coordinamento con la preesistente disciplina codicistica relativa ai singoli tipi contrattuali suscettibili di venire, di volta in volta ed in concreto, in considerazione.
La vendita dei beni di consumo. Commentario breve agli artt. 1519 bis ss. c.c. (artt. 1519 bis-1519 nonies c.c.).
3
17
GRAZZINI B.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/114321
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact