I fora della Cisalpina romana come luoghi della celebrazione