Scopo del presente studio è quello di analizzare storicamente e tecnicamente le proposte in campo acustico avanzate da Enea Arnaldi e Francesco Milizia, i due antesignani del neoclassicismo italiano nel settore in oggetto (§§ 1-2). Tali valutazioni verranno analizzate e confrontate con le analoghe valutazioni che vengono oggigiorno formulate in relazione alla progettazione acustica dei teatri d’opera. Verrà inoltre fornita una sintesi comparativa dei rilevamenti sperimentali effettuati in tempi recenti su teatri dello stesso periodo (§ 3)

L’impostazione acustica dei teatri nei progetti del primo Neoclassicismo italiano (1762-1772)

TRONCHIN, LAMBERTO
2011

Abstract

Scopo del presente studio è quello di analizzare storicamente e tecnicamente le proposte in campo acustico avanzate da Enea Arnaldi e Francesco Milizia, i due antesignani del neoclassicismo italiano nel settore in oggetto (§§ 1-2). Tali valutazioni verranno analizzate e confrontate con le analoghe valutazioni che vengono oggigiorno formulate in relazione alla progettazione acustica dei teatri d’opera. Verrà inoltre fornita una sintesi comparativa dei rilevamenti sperimentali effettuati in tempi recenti su teatri dello stesso periodo (§ 3)
Francesco Milizia e il teatro del suo tempoArchitettura, Musica, Scena, Acustica
137
161
P. BARBIERI; L. TRONCHIN
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/112982
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact