Admirari nella poesia d’amore da Catullo a Ovidio