Avvalendosi di una ricca documentazione bibliografica e d'archivio, il presente contributo mette in evidenza il significato di comunità educante nell'esperienza di Margherita Zoebeli, quale emerge nel contesto del secondo dopoguerra. Vengono analizzati i seguenti aspetti: la nascita di una pedagogia dell'emergenza; il rapporto tra architettura e pedagogia; il laboratorio didattico del CEIS; la formazione di insegnanti ed educatori per una pedagogia comunitaria

Per una pedagogia dell'utopia concreta: la comunità educativa di Margherita Zoebeli

PIRONI, TIZIANA
2012

Abstract

Avvalendosi di una ricca documentazione bibliografica e d'archivio, il presente contributo mette in evidenza il significato di comunità educante nell'esperienza di Margherita Zoebeli, quale emerge nel contesto del secondo dopoguerra. Vengono analizzati i seguenti aspetti: la nascita di una pedagogia dell'emergenza; il rapporto tra architettura e pedagogia; il laboratorio didattico del CEIS; la formazione di insegnanti ed educatori per una pedagogia comunitaria
Intervento sociale e azione educativa. Margherita Zoebeli nell'Italia del secondo dopoguerra.
59
82
T. Pironi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/111110
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact