L'opera di Rafael Bernal riscattata da "Il complotto mongolo"