L’identificazione di marcatori del DNA razza specifici rappresenta il primo passo per la punto sistemi di autenticazione di prodotti monorazza con l’obiettivo di valorizzare e difendere da frodi prodotti di razze locali. Questi aspetti hanno importanti ricadute sull’economicità dell’allevamento di razze meno produttive con conseguenti effetti sulla possibilità di mantenere e sfruttare la biodiversità zootecnica. Scopo della ricerca è stato quello di individuare, in geni che influenzano il colore del mantello (ASIP, MC1R e KIT), marcatori razza specifici o utilizzabili in sistemi di autenticazione di alcuni prodotti monorazza derivati da razze locali suine, ovine e caprine. Come scopo secondario, ma propedeutico allo scopo primario, lo studio è stato mirato a chiarire i meccanismi genetici che determinano le differenze nel colore del mantello tra razze suine, ovine e caprine. Il carattere colore del mantello, infatti, rappresenta il principale carattere distintivo tra razze.

Individuazione di marcatori razza specifici in geni del colore del mantello per l'autenticazione di alcuni prodotti monorazza derivati da razze locali suine e ovine

FONTANESI, LUCA
2011

Abstract

L’identificazione di marcatori del DNA razza specifici rappresenta il primo passo per la punto sistemi di autenticazione di prodotti monorazza con l’obiettivo di valorizzare e difendere da frodi prodotti di razze locali. Questi aspetti hanno importanti ricadute sull’economicità dell’allevamento di razze meno produttive con conseguenti effetti sulla possibilità di mantenere e sfruttare la biodiversità zootecnica. Scopo della ricerca è stato quello di individuare, in geni che influenzano il colore del mantello (ASIP, MC1R e KIT), marcatori razza specifici o utilizzabili in sistemi di autenticazione di alcuni prodotti monorazza derivati da razze locali suine, ovine e caprine. Come scopo secondario, ma propedeutico allo scopo primario, lo studio è stato mirato a chiarire i meccanismi genetici che determinano le differenze nel colore del mantello tra razze suine, ovine e caprine. Il carattere colore del mantello, infatti, rappresenta il principale carattere distintivo tra razze.
Presentazione dei risultati del progetto SELMOL. Ricerca e innovazione nelle attività di miglioramento genetico animale mediante tecniche di genetica molecolare per la competitività del sistema zootecnico nazionale.
341
346
Fontanesi L.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/108649
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact