Il saggio prende in esame i principi costituzionali in materia di lavoro. L'A. si sofferma, anzitutto, sulla Costituzione, quale fonte primaria del diritto del lavoro, nonchè sulla nota e dibattuta riforma costituzionale realizzata con la legge n. 3 del 2001, che ha coinvolto anche la tematica del lavoro. L'attenzione è, in particolare, rivolta alla tutela della persona negli artt. 1 e 2 Cost., nonché al diritto al lavoro, come interpretato a livello interno e comunitario. Oggetto di analisi sono, inoltre, i diritti previdenziali ed assistenziali dei lavoratori, il diritto di uguaglianza, il diritto ad una retribuzione equa e sufficiente.

I principi costituzionali in materia di lavoro

VINCIERI, MARTINA
2011

Abstract

Il saggio prende in esame i principi costituzionali in materia di lavoro. L'A. si sofferma, anzitutto, sulla Costituzione, quale fonte primaria del diritto del lavoro, nonchè sulla nota e dibattuta riforma costituzionale realizzata con la legge n. 3 del 2001, che ha coinvolto anche la tematica del lavoro. L'attenzione è, in particolare, rivolta alla tutela della persona negli artt. 1 e 2 Cost., nonché al diritto al lavoro, come interpretato a livello interno e comunitario. Oggetto di analisi sono, inoltre, i diritti previdenziali ed assistenziali dei lavoratori, il diritto di uguaglianza, il diritto ad una retribuzione equa e sufficiente.
Principi costituzionali
340
365
M.Vincieri
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/108541
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact