L'opera dell'Arcimboldo è stata interpretata alla luce dell'ambiente milanese dal quale proveniva l'artista e nel quale il collezionismo naturalistico, il gusto per le rarità e le bizzarrie e e le raffigurazioni della natura erano quanto mai diffusi.

Raffigurazione della natura e collezionismo enciclopedico nel secondo Cinquecento tra Milano e L’Europa

OLMI, GIUSEPPE;
2011

Abstract

L'opera dell'Arcimboldo è stata interpretata alla luce dell'ambiente milanese dal quale proveniva l'artista e nel quale il collezionismo naturalistico, il gusto per le rarità e le bizzarrie e e le raffigurazioni della natura erano quanto mai diffusi.
"Arcimboldo. Artista milanese tra Leonardo e Caravaggio", cat. della mostra
113
149
G. Olmi; L. Tongiorgi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/108369
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact