La figura del paggio come metafora di marginalità sociale e di gender nella drammaturgia romantica inglese.