Pluralismo sociale, conflitti e ordine politico