Il testo sostiene e argomenta la tesi secondo la "natura umana" è una concezione culturale, che è stata funzionale all'affermazione del progetto egemonico dell'Occidente verso altre civiltà e culture. Il saggio ricostruisce questa concezione nella prima età moderna, nel pensiero di F. de Vitoria, e lo ritrova nel pensiero illuministico da Hume a Kant, con l'eccezione del pensiero di Rousseau (nell'interpretazione di Lévi-Strauss). Nell'età del colonialismo del sec. XIX la concezione della natura umana consentì di fondare il cammino della "civiltà" secondo la sola rappresentazione del pensiero occidentale e di legittimare in tal modo l'espansione coloniale delle potenze occidentali. Il saggio sottolinea la crisi di questa visione "universalistica" della natura umana e la necessità di fondare sul superamento di questa concezione la costruzione di una democrazia autenticamente multiculturale.

Abbandonare la natura umana? Verso una democrazia multiculturale

GOZZI, GUSTAVO
2011

Abstract

Il testo sostiene e argomenta la tesi secondo la "natura umana" è una concezione culturale, che è stata funzionale all'affermazione del progetto egemonico dell'Occidente verso altre civiltà e culture. Il saggio ricostruisce questa concezione nella prima età moderna, nel pensiero di F. de Vitoria, e lo ritrova nel pensiero illuministico da Hume a Kant, con l'eccezione del pensiero di Rousseau (nell'interpretazione di Lévi-Strauss). Nell'età del colonialismo del sec. XIX la concezione della natura umana consentì di fondare il cammino della "civiltà" secondo la sola rappresentazione del pensiero occidentale e di legittimare in tal modo l'espansione coloniale delle potenze occidentali. Il saggio sottolinea la crisi di questa visione "universalistica" della natura umana e la necessità di fondare sul superamento di questa concezione la costruzione di una democrazia autenticamente multiculturale.
Indagine sulla natura umana. Itinerari della filosofia contemporanea
149
165
G. Gozzi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/106300
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact