C. Klein - Mineralogia

GASPAROTTO, GIORGIO
2004

880807689X
Descrizione dalla quarta di copertina Mineralogia è la traduzione della ventiduesima edizione di un testo classico, pubblicato per la prima volta nel 1848 da James D. Dana e divenuto con il tempo il "manuale" di mineralogia per eccellenza, il Dana's Manual of Mineralogy. Attraverso le tante edizioni, curate da scienziati della materia, il testo si è via via modificato per adattarsi alle nuove scoperte e ai cambiamenti nell'insegnamento della mineralogia. In questa edizione Cornelis Klein ha curato molto l'aspetto didattico, circoscrivendo gli argomenti, semplificando l'esposizione e riorganizzando l'ordine tradizionale degli argomenti in modo che la trattazione delle strutture e della cristallochimica preceda la cristallografia. I primi sette capitoli sono concepiti in maniera tale da essere essenzialmente indipendenti, consentendo la massima flessibilità nella scelta degli argomenti. Nel volume sono contenuti tutti gli argomenti propri di un corso introduttivo di mineralogia: proprietà fisiche dei minerali, cristallografia e strutture cristalline, cristallochimica, stabilità, reazioni, associazioni di minerali; vi sono inoltre un capitolo dedicato alle tecniche di studio dei minerali e un capitolo di gemmologia. Il volume contiene anche una cospicua parte sistematica con descrizione dei minerali più comuni e/o importanti e descrive con particolare attenzione i silicati che costituiscono le rocce. Completano l'opera un importante corredo di tabelle classificative.
G. Gasparotto
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/10625
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact