Da materiali inediti, conservati nell'Archivio di Stato di Bologna, nella Biblioteca Estense e in altre sedi, emerge una questione di diritto cavalleresco sulla quale furono chiamati a pronunciarsi, nel 1720, i più celebri esponenti della cultura italiana, da Muratori a Maffei, da Orsi a Paradisi, da Salvini a Benvoglienti ecc. La pubblicazione di alcune delle risposte più significative permette di inserire la vicenda nell'ampio dibattito sulla cavalleria che animò i primi decenni del secolo XVIII.

Tessere minime per il 'confronto ineludibile'

MARRI, FABIO
2011

Abstract

Da materiali inediti, conservati nell'Archivio di Stato di Bologna, nella Biblioteca Estense e in altre sedi, emerge una questione di diritto cavalleresco sulla quale furono chiamati a pronunciarsi, nel 1720, i più celebri esponenti della cultura italiana, da Muratori a Maffei, da Orsi a Paradisi, da Salvini a Benvoglienti ecc. La pubblicazione di alcune delle risposte più significative permette di inserire la vicenda nell'ampio dibattito sulla cavalleria che animò i primi decenni del secolo XVIII.
Studi per Gian Paolo Marchi
557
572
F. Marri
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/106168
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact