“Tra Cechov e Vanzina”. Sovrapposizione di generi e densità intertestuale.