Il teatro come spazio di confine, il teatro tra processi educativi e nuove cittadinanza viene affrontato attraverso una doppia lettura: come strumento e come direzione dell'educazione, in una propettiva che coinvolge contesti scolastici ed extrascolastici, educazione formale e non formale, come impegno e come possibilità. Il linguaggio teatrale diventa possibilità educativa e didattica, sia come atto culturale, artistico e creativo, sia come luogo di incontro con se stessi e con le diversità. Il dispositivo teatrale consente di vivere esperienze relazionali, emotive, immaginative e di poterle riportare nella vita reale trasformate in competenze, ridando un nuovo singificato al legame tra realtà e immaginario. Il teatro attraversa le materie curricolari, le supera e le collega, intreccia le dimensione dell'apprendimento con quella della socializzazione e diventa possibilità di leggere criticamente un mondo in continuo divenire, plurale, complesso, promuovendo in modo sempre più consapevole processi di inclusione e di partecipazione culturale attiva.

Teatro e educazione alla cittadinanza. Tra re-esistenze e sconfina-menti: le possibilità di un teatro necessario.

ZANETTI, FEDERICA
2011

Abstract

Il teatro come spazio di confine, il teatro tra processi educativi e nuove cittadinanza viene affrontato attraverso una doppia lettura: come strumento e come direzione dell'educazione, in una propettiva che coinvolge contesti scolastici ed extrascolastici, educazione formale e non formale, come impegno e come possibilità. Il linguaggio teatrale diventa possibilità educativa e didattica, sia come atto culturale, artistico e creativo, sia come luogo di incontro con se stessi e con le diversità. Il dispositivo teatrale consente di vivere esperienze relazionali, emotive, immaginative e di poterle riportare nella vita reale trasformate in competenze, ridando un nuovo singificato al legame tra realtà e immaginario. Il teatro attraversa le materie curricolari, le supera e le collega, intreccia le dimensione dell'apprendimento con quella della socializzazione e diventa possibilità di leggere criticamente un mondo in continuo divenire, plurale, complesso, promuovendo in modo sempre più consapevole processi di inclusione e di partecipazione culturale attiva.
Teatri re-esistenti. Confronti su teatro e cittadinanze
9
38
L. Gobbi; F. Zanetti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/105718
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact