Il saggio affronta il tema della rappresentazione del defunto nell'arte funeraria dalla fine del Settecento in poi, collocando tale rappresentazione nel contesto dell'eleborazione del lutto. Il volume raccoglie un insieme di contributi, di storici dell'arte e di psichiatri e psicologi, relativi al complesso mondo dell'arte e della psicologia. E' stato edito con la collaborazione dell'International Association for Art and Psychology.

La morte addomesticata. Memoria ed elaborazione del lutto tra pubblico e privato

TARTARINI, CHIARA
2010

Abstract

Il saggio affronta il tema della rappresentazione del defunto nell'arte funeraria dalla fine del Settecento in poi, collocando tale rappresentazione nel contesto dell'eleborazione del lutto. Il volume raccoglie un insieme di contributi, di storici dell'arte e di psichiatri e psicologi, relativi al complesso mondo dell'arte e della psicologia. E' stato edito con la collaborazione dell'International Association for Art and Psychology.
Florilegio 2009. Arte e psicologia
125
140
C. Tartarini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/105204
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact