Il volume raccoglie 26 articoli di studiosi italiani e stranieri che per la prima volta si interrogano su di una stagione particolarmente creativa della cultura bolognese, affrontando gli studi dal punto di vista della storia dell'architettura. Il volume prende in esame soprattutto l'opera di Domenico e di Pellegrino Tibaldi, due dei maggiori protagonisti artistici di questi anni e pone a confronto il loro operato con quello dei tanti maestri maggiori e minori che contribuirono a definire il volto della Bologna tardorinascimentale.

Domenico e Pellegrino Tibaldi. Architettura e arte a Bologna nel secondo Cinquecento

CECCARELLI, FRANCESCO;LENZI, DEANNA
2011

Abstract

Il volume raccoglie 26 articoli di studiosi italiani e stranieri che per la prima volta si interrogano su di una stagione particolarmente creativa della cultura bolognese, affrontando gli studi dal punto di vista della storia dell'architettura. Il volume prende in esame soprattutto l'opera di Domenico e di Pellegrino Tibaldi, due dei maggiori protagonisti artistici di questi anni e pone a confronto il loro operato con quello dei tanti maestri maggiori e minori che contribuirono a definire il volto della Bologna tardorinascimentale.
384
9788831709095
F. Ceccarelli; D. Lenzi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/104346
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact