Se il rapporto medico-paziente pare essere generalemente in un momento di crisi, compresso da logiche prestazionali burocraticizzate, il rapporto tra il cittadino e il professionista di corsia può essere mediato e implementato dall'infermiere. Il compito dell'infermiere è focalizzare l'iter terapeutico sul concetto di care piuttosto che su quello di cure.

Il rapporto medico-paziente e l’infermiere: nuove forme di care

AGNOLETTI, VERONICA
2011

Abstract

Se il rapporto medico-paziente pare essere generalemente in un momento di crisi, compresso da logiche prestazionali burocraticizzate, il rapporto tra il cittadino e il professionista di corsia può essere mediato e implementato dall'infermiere. Il compito dell'infermiere è focalizzare l'iter terapeutico sul concetto di care piuttosto che su quello di cure.
Introduzione alla sociologia della salute. Manuale per la professione infermieristica
60
70
Agnoletti V.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/103803
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact