Sessualità umana e sessualità animale: quale continuità?