Il volume analizza la correlazione e la convertibilità di lettere e atomi, di parole e di cose, di strutture linguistiche e strutture cosmiche, secondo un modello interpretativo - quello della grammatica - teorizzato già dalla riflessione presocratica, particolarmente fortunato nel pensiero medioevale e riattualizzato soprattutto da Foucault. Il volume si sofferma peraltro anche sulla fortuna rinascimentale di Lucrezio, in Marullo. La terza edizione, oltre a un'appendice sull'hapax lucreziano "tardescit", comprende un "Aggiornamento bibliografico", pp. 179-203, a c. di Alessandra Magnoni.

Lucrezio. Le parole e le cose. Terza edizione accresciuta. Aggiornamento bibliografico a cura di A. Magnoni

DIONIGI, IVANO
2005

Abstract

Il volume analizza la correlazione e la convertibilità di lettere e atomi, di parole e di cose, di strutture linguistiche e strutture cosmiche, secondo un modello interpretativo - quello della grammatica - teorizzato già dalla riflessione presocratica, particolarmente fortunato nel pensiero medioevale e riattualizzato soprattutto da Foucault. Il volume si sofferma peraltro anche sulla fortuna rinascimentale di Lucrezio, in Marullo. La terza edizione, oltre a un'appendice sull'hapax lucreziano "tardescit", comprende un "Aggiornamento bibliografico", pp. 179-203, a c. di Alessandra Magnoni.
1-222
8855528254
I. Dionigi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/10226
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact