Oltre l'indifferenza: l'esercizio critico delle emozioni come resistenza etico-politica.