L'Associazione Scenario (direttore artistico Cristina Valenti) in collaborazione con Comune di Milano, con l’organizzazione di Campo Teatrale-Teatro Guanella, CRT Centro di Ricerca per il Teatro-CRT Salone, Quelli di Grock-Teatro Leonardo Da Vinci, Teatro del Buratto-Teatro Verdi ha presentato GENERAZIONE SCENARIO_2009 A MILANO nei giorni 26-31 MAGGIO 2010. La rassegna ha ospitato il debutto a Milano degli spettacoli denominati "GENERAZIONE SCENARIO 2009", nati dalla XII edizione del prestigioso concorso nazionale dedicato ai giovani artisti di teatro.Tra nuovi linguaggi e impegno civile: l’occasione per uno sguardo sulle nuove tendenze del teatro d’oggi. "Generazione Scenario 2009" è composta dagli spettacoli nati dai progetti vincitori e segnalati dell’ultima edizione del Premio Scenario, presentati in quattro diverse sedi della città: un’occasione importante per dare visibilità a giovani compagnie, drammaturghi, registi e attori e per valorizzare lo scambio artistico e l’innovazione. PINK, ME & THE ROSES di Codice Ivan (Bolzano) - Vincitore del Premio Scenario 2009 - Crt Salone - 26 e 27 maggio ore 21.00. Una creazione collettiva di Codice Ivan con Anna Destefanis, Leonardo Mazzi, Benno Steinegger, lo spettacolo affronta in modo originale e dissacrante la difficoltà della comunicazione artistica nel nostro tempo. A TUA IMMAGINE di Odemà (Varedo - Milano) - Segnalazione speciale del Premio Scenario 2009 -Teatro Guanella - 26 e 27 maggio ore 21.00. Progetto drammaturgico di Davide Gorla, diretto e interpretato da Enrico Ballardini, Giulia D’Imperio e Davide Gorla, lo spettacolo affronta in modo leggero, ironico e caustico il tema di Dio, della morale, della bontà, delle culture irrigidite, delle nostre debolezze, servendosi di una messa in scena dove una evidente ricerca d’attore mescola ed evoca linguaggi del cabaret e del pastiche comico. TEMPESTA di Anagoor (Castelfranco Veneto - Treviso) - Segnalazione speciale del Premio Scenario 2009 - Teatro Leonardo da Vinci - 28 e 29 maggio ore 20.45 Lo spettacolo, scritto da Simone Derai e Eloisa Bressan, diretto da Simone Derai e interpretato da Anna e Pierantonio Bragagnolo, svela una scena antica e contemporanea che guarda a Giorgione e ci rende partecipi visitatori dell’immagine del corpo e della concreta presenza dell’attore. È BELLO VIVERE LIBERI! Ispirato alla biografia di ONDINA PETEANI di Marta Cuscunà (Ronchi dei Legionari - Gorizia) - Vincitore del Premio Scenario per Ustica 2009 - Teatro Verdi - 30 e 31 maggio ore 21. Ideato, realizzato, interpretato e diretto da Marta Cuscunà lo spettacolo è un lavoro sulla memoria della Resistenza vissuta al di fuori di ogni celebrazione o irrigidimento retorico. La XII edizione del Premio Scenario è partita da 279 progetti (146 provenienti dal Nord, 97 dal Centro e 36 dal Sud e dalle Isole) che, dopo essere stati valutati da 11 commissioni distribuite su tutto il territorio nazionale, sono stati ammessi in numero di 54 alle Tappe di selezione di Parma (Le Briciole, 16/18 marzo 2009) e L’Aquila (L’Uovo, 1/3 aprile 2009). 18 sono stati i progetti ammessi alla finale del premio, ospitata all’interno del Festival di Santarcangelo dei teatri il 19, 20 e 21 giugno 2009. Il debutto nazionale della Generazione Scenario 2009 è avvenuto a Modena all’interno di Vie Scena Contemporanea Festival, un progetto di Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Generazione Scenario a Milano

VALENTI, CRISTINA
2010

Abstract

L'Associazione Scenario (direttore artistico Cristina Valenti) in collaborazione con Comune di Milano, con l’organizzazione di Campo Teatrale-Teatro Guanella, CRT Centro di Ricerca per il Teatro-CRT Salone, Quelli di Grock-Teatro Leonardo Da Vinci, Teatro del Buratto-Teatro Verdi ha presentato GENERAZIONE SCENARIO_2009 A MILANO nei giorni 26-31 MAGGIO 2010. La rassegna ha ospitato il debutto a Milano degli spettacoli denominati "GENERAZIONE SCENARIO 2009", nati dalla XII edizione del prestigioso concorso nazionale dedicato ai giovani artisti di teatro.Tra nuovi linguaggi e impegno civile: l’occasione per uno sguardo sulle nuove tendenze del teatro d’oggi. "Generazione Scenario 2009" è composta dagli spettacoli nati dai progetti vincitori e segnalati dell’ultima edizione del Premio Scenario, presentati in quattro diverse sedi della città: un’occasione importante per dare visibilità a giovani compagnie, drammaturghi, registi e attori e per valorizzare lo scambio artistico e l’innovazione. PINK, ME & THE ROSES di Codice Ivan (Bolzano) - Vincitore del Premio Scenario 2009 - Crt Salone - 26 e 27 maggio ore 21.00. Una creazione collettiva di Codice Ivan con Anna Destefanis, Leonardo Mazzi, Benno Steinegger, lo spettacolo affronta in modo originale e dissacrante la difficoltà della comunicazione artistica nel nostro tempo. A TUA IMMAGINE di Odemà (Varedo - Milano) - Segnalazione speciale del Premio Scenario 2009 -Teatro Guanella - 26 e 27 maggio ore 21.00. Progetto drammaturgico di Davide Gorla, diretto e interpretato da Enrico Ballardini, Giulia D’Imperio e Davide Gorla, lo spettacolo affronta in modo leggero, ironico e caustico il tema di Dio, della morale, della bontà, delle culture irrigidite, delle nostre debolezze, servendosi di una messa in scena dove una evidente ricerca d’attore mescola ed evoca linguaggi del cabaret e del pastiche comico. TEMPESTA di Anagoor (Castelfranco Veneto - Treviso) - Segnalazione speciale del Premio Scenario 2009 - Teatro Leonardo da Vinci - 28 e 29 maggio ore 20.45 Lo spettacolo, scritto da Simone Derai e Eloisa Bressan, diretto da Simone Derai e interpretato da Anna e Pierantonio Bragagnolo, svela una scena antica e contemporanea che guarda a Giorgione e ci rende partecipi visitatori dell’immagine del corpo e della concreta presenza dell’attore. È BELLO VIVERE LIBERI! Ispirato alla biografia di ONDINA PETEANI di Marta Cuscunà (Ronchi dei Legionari - Gorizia) - Vincitore del Premio Scenario per Ustica 2009 - Teatro Verdi - 30 e 31 maggio ore 21. Ideato, realizzato, interpretato e diretto da Marta Cuscunà lo spettacolo è un lavoro sulla memoria della Resistenza vissuta al di fuori di ogni celebrazione o irrigidimento retorico. La XII edizione del Premio Scenario è partita da 279 progetti (146 provenienti dal Nord, 97 dal Centro e 36 dal Sud e dalle Isole) che, dopo essere stati valutati da 11 commissioni distribuite su tutto il territorio nazionale, sono stati ammessi in numero di 54 alle Tappe di selezione di Parma (Le Briciole, 16/18 marzo 2009) e L’Aquila (L’Uovo, 1/3 aprile 2009). 18 sono stati i progetti ammessi alla finale del premio, ospitata all’interno del Festival di Santarcangelo dei teatri il 19, 20 e 21 giugno 2009. Il debutto nazionale della Generazione Scenario 2009 è avvenuto a Modena all’interno di Vie Scena Contemporanea Festival, un progetto di Emilia Romagna Teatro Fondazione.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/101694
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact