Il saggio ricostruisce la lotta antifascista in Polonia durante la seconda guerra mondiale, il ruolo svolto dalle forze anticomuniste, il tentativo di legittimarsi come antifascista fatto dal piccolo partito comunista sostenuto da Mosca. In particolare analizza l'antigermanesimo come fatto legittimante del nuovo potere dopo il 1945.

L'antifascismo nella costruzione della Polonia comunista

TONINI, CARLA
2004

Abstract

Il saggio ricostruisce la lotta antifascista in Polonia durante la seconda guerra mondiale, il ruolo svolto dalle forze anticomuniste, il tentativo di legittimarsi come antifascista fatto dal piccolo partito comunista sostenuto da Mosca. In particolare analizza l'antigermanesimo come fatto legittimante del nuovo potere dopo il 1945.
Antifascismo e identità europea
269
278
C. Tonini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/10141
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact