Schede critiche di catalogo di mostra. Vengono discussi due importanti modelletti di Gaetano Gandolfi per due straordinarie opere profane che l'artista eseguì per uno dei maggiori collezionisti del secondo Settecento, il Principe russo Youssupov, consigliere di Caterina la Grande. E' illustrata l'importanza di un magnifico ritratto di bambino del medesimo autore, un disegno di tale importanza da essere conseguentemente acquisito per le collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi di Firenze

G Gandolfi, Il trionfo di Venere, Diana e Callisto; Ritratto di bimbo seduto con un cesto tra le mani

BIAGI, DONATELLA
2008

Abstract

Schede critiche di catalogo di mostra. Vengono discussi due importanti modelletti di Gaetano Gandolfi per due straordinarie opere profane che l'artista eseguì per uno dei maggiori collezionisti del secondo Settecento, il Principe russo Youssupov, consigliere di Caterina la Grande. E' illustrata l'importanza di un magnifico ritratto di bambino del medesimo autore, un disegno di tale importanza da essere conseguentemente acquisito per le collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi di Firenze
Il fascino dell'arte emiliana. Dipinti e disegni dal XVI al XIX secolo, catalogo della mostra
111
126
D. Biagi Maino
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/100985
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact