Lo statuto regionale, dopo le riforme