Un percorso di riprogettazione del curricolo dei corsi dell’Obbligo Formativo non può non coinvolgere in modo attivo il tutor: figura chiave che differenzia e connota i percorsi svolti negli enti di FP. Il ruolo del tutor, nato dalla necessità di dare risposta a situazioni di disagio sociale presenti nei contesti della Formazione, si è via via strutturato come fulcro delle dinamiche d’aula, del setting pedagogico e dell’organizzazione didattica nei corsi di obbligo formativo. Il tutor ricopre un ruolo fondamentale nell’accompagnare gli allievi lungo il percorso formativo, costituisce il fulcro del collegio docenti e, allo stesso tempo, cura i rapporti con le famiglie e i servizi sociali. Se si analizzano le funzioni svolte dal tutor emerge un quadro complesso di attività e relazioni che concorrono a fare di questa figura un punto di riferimento per gli aspetti didattici e organizzativi dei corsi di FP. In continuità con la molteplicità di ruoli che il tutor ricopre questo lavoro di riprogettazione dei corsi di OF ne ha previsto il coinvolgimento in relazione a più funzioni e compiti che egli svolge: • come figura che gestisce e promuove la collegialità e il rapporto con i docenti; • come moltiplicatore delle risorse didattiche nei confronti dei colleghi (in particolare nell’area tecnico professionale); • come figura di coordinamento didattico per i progetti individualizzati • come colui che cura la gestione dello stage e l’accompagnamento dell’allievo in questa importante esperienza formativa

Lo stage e il ruolo del tutor nel nuovo curricolo

LUPPI, ELENA
2007

Abstract

Un percorso di riprogettazione del curricolo dei corsi dell’Obbligo Formativo non può non coinvolgere in modo attivo il tutor: figura chiave che differenzia e connota i percorsi svolti negli enti di FP. Il ruolo del tutor, nato dalla necessità di dare risposta a situazioni di disagio sociale presenti nei contesti della Formazione, si è via via strutturato come fulcro delle dinamiche d’aula, del setting pedagogico e dell’organizzazione didattica nei corsi di obbligo formativo. Il tutor ricopre un ruolo fondamentale nell’accompagnare gli allievi lungo il percorso formativo, costituisce il fulcro del collegio docenti e, allo stesso tempo, cura i rapporti con le famiglie e i servizi sociali. Se si analizzano le funzioni svolte dal tutor emerge un quadro complesso di attività e relazioni che concorrono a fare di questa figura un punto di riferimento per gli aspetti didattici e organizzativi dei corsi di FP. In continuità con la molteplicità di ruoli che il tutor ricopre questo lavoro di riprogettazione dei corsi di OF ne ha previsto il coinvolgimento in relazione a più funzioni e compiti che egli svolge: • come figura che gestisce e promuove la collegialità e il rapporto con i docenti; • come moltiplicatore delle risorse didattiche nei confronti dei colleghi (in particolare nell’area tecnico professionale); • come figura di coordinamento didattico per i progetti individualizzati • come colui che cura la gestione dello stage e l’accompagnamento dell’allievo in questa importante esperienza formativa
Promuovere le competenze "per la vita"
148
157
Luppi E.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/100836
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact